N. 4 Regulatory at a Glance | UK REACH

In seguito al ritiro del Regno Unito dalla UE il Regolamento EU REACH è stato replicato nel Regno Unito con le necessarie modifiche allineandolo al contesto nazionale. I principi fondamentali del regolamento REACH dell’UE sono stati mantenuti.

A partire dal 1 gennaio 2021 UK REACH e la normativa UE REACH funzionano in modo indipendente l’uno dall’altro.

In base al protocollo dell’Irlanda del Nord, il regolamento REACH dell’UE continua ad applicarsi all’Irlanda del Nord, mentre il regolamento UK REACH regolerà l’accesso delle sostanze al mercato britannico.

UK REACH si applica alla maggior parte delle sostanze chimiche; utilizzate sia nei processi industriali sia nei prodotti di uso quotidiano.

Gli obiettivi di UK REACH includono:

  • Fornire un elevato livello di protezione della salute umana e dell’ambiente dall’uso di sostanze chimiche.
  • Rendere le persone che immettono sostanze chimiche sul mercato (produttori e importatori) responsabili della comprensione e della gestione dei rischi associati al loro utilizzo.
  • Promuovere l’uso di metodi alternativi per la valutazione delle proprietà pericolose delle sostanze.

 

UK REACH:

  • Copre tutti i settori della produzione, importazione, distribuzione o utilizzo di sostanze chimiche come materie prime o prodotti finiti (non solo l’industria chimica)
  • Si applica indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda
  • Rende responsabili per l’uso sicuro delle sostanze che si immettono sul mercato o l’uso
  • Richiede che ogni attore della catena di approvvigionamento comunichi informazioni sull’uso sicuro delle sostanze chimiche

Per un utilizzatore a valle o un distributore ai sensi del REACH dell’UE o un utilizzatore a valle in virtù di un accordo di rappresentante esclusivo (OR) sono state messe in atto disposizioni transitorie, che mirano a ridurre al minimo l’interruzione delle attività.

Inviando una notifica all’agenzia entro i primi 300 giorni dalla fine del periodo di transizione, si differirà la registrazione fino a 6 anni dopo la fine del periodo di transizione.

In caso importazione di sostanze chimiche in GB per la prima volta non si applicheranno le disposizioni transitorie, si dovrà presentare una nuova registrazione ai sensi del regolamento REACH del Regno Unito.

Notifica importazione utenti a valle (DUIN)

Le società con sede nel Regno Unito che erano utilizzatori a valle o distributori prima della fine del periodo di transizione, ai sensi del regolamento REACH dell’UE, diventeranno importatori nel momento in cui entrerà in vigore il regolamento REACH del Regno.

Gli utilizzatori a valle e i distributori ai sensi del regolamento REACH dell’UE dovranno notificare all’Agenzia le sostanze che desiderano continuare a importare in GB dall’UE. Tale notifica deve essere effettuata entro i primi 300 giorni dalla fine del periodo di transizione. Una volta completata la notifica, l’obbligo di registrazione è effettivamente differito fino a un massimo di 6 anni più 300 giorni dopo la fine del periodo di transizione.

Se si sceglie di non inviare una notifica, sarà necessaria una registrazione completa per qualsiasi sostanza importata pari o superiore a 1 tonnellata all’anno, oppure tale importazione dovrà cessare. Un produttore, formulatore o produttore di articoli non presente in GB può nominare un OR con sede in GB per inviare notifiche ai sensi dell’articolo 127E per conto dei propri importatori con sede in GB. Questa OR può essere nominata solo dopo l’entrata in vigore di UK REACH. Gli importatori con sede nel Regno Unito che sono stati considerati utilizzatori a valle a causa della nomina di un OR con sede nell’UE (ai sensi del regolamento REACH dell’UE) possono effettuare la notifica ai sensi dell’articolo 127E.

Una notifica di importazione dell’utente a valle (DUIN) non è una preregistrazione. Il concetto di preregistrazione non esiste nel regolamento REACH del Regno Unito.

Dopo la notifica ai sensi dell’articolo 127E, non si è obbligati a registrarsi a meno che non si desideri continuare a importare la sostanza notificata dopo 300 giorni più 2, 4 o 6 anni dalla fine del periodo di transizione.

La scadenza per la registrazione dipende dal tonnellaggio e/o dal profilo di pericolo della sostanza. Solo le sostanze devono essere notificate; non le miscele.

Se si importano miscele, sarà necessario considerare le singole sostanze all’interno di tali miscele e calcolare se verranno importate in quantità pari o superiore a una tonnellata all’anno.

I requisiti di informazione per la registrazione ai sensi del regolamento REACH del Regno Unito sono identici ai requisiti del regolamento REACH dell’UE.

In caso di più dichiaranti per una sostanza le informazioni saranno presentate congiuntamente.

Le informazioni qui fornite si basano sulle nostre attuali conoscenze. Tutte le raccomandazioni e le indicazioni qui riportate esulano dalla nostra responsabilità. Si consiglia all’utente di effettuare le proprie valutazioni d’idoneità sulla base dei propri scopi e delle condizioni d’uso specifiche.